Ricaricare le pile col sole, il mare, la spiaggia.

Quando le cose cambiano…

Sembra ieri. Giuro, mi sembra ieri che scrivevo l’ultimo articolo sul blog. E invece WordPress non mente: febbraio 2015.
Prima di tutto scusami. Scusa davvero per aver trascurato così a lungo te e tutte le altre persone che seguono questo blog.
Spiegazioni? Attenuanti? Te lo racconto in poche righe, scritte di getto.

Il mio anno a livello personale
Il mio anno a livello personale

A livello personale è stato un anno fantastico, impegnativo, soprattutto dolce.
Dolce perchè quest’anno, il tempo che solitamente dedicavo alla scrittura l’ho impiegato per portare a compimento il mio progetto personale con l’altra metà del mio universo. L’impegno profuso è stato enorme e la felicità è tanta. Non ti nascondo però che sia stato faticoso quasi come un secondo lavoro organizzare questo evento.

E a livello lavorativo?
E a livello lavorativo?

Lavorativamente parlando, invece, sto ricominciando piano piano a ballare. Diciamo come ad un concerto rock quando, dopo la parte lenta e acustica, ci sono il sentore e anche il bisogno che riesplodano le chitarre distorte! Le sto aspettando e cercando, sento il brusìo dell’amplificatore…

Come vedi, molte cose sono cambiate e, quando le cose cambiano, la tua strategia deve cambiare con esse. Così sarà per me stesso, il mio tempo e questo blog.

E quindi, cosa succederà ora? Nelle prossime settimane il mare, il sole e la spiaggia mi aiuteranno a trovare nuove forze per realizzare sogni e idee che mi porto dentro da molto tempo.

Ricaricare le pile col sole, il mare, la spiaggia.
Ricaricare le pile…

Ci siamo. Ci siamo quasi. Ci vediamo presto, proprio qui! 🙂

Nel frattempo, non mi resta che augurarti la più felice e incredibile delle estati.

 

Riccardo

Pubblicato da

Riccardo Corna

Sistemista informatico certificato su tecnologie Microsoft ed Apple, geek atipico con una passione per le t-shirt stupide, stregato da tutto ciò che riguarda comunicazione e crescita personale, autore dei siti ITSpecialist.pro e AppleSpecialist.pro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *